I Migliori Escort Gay in Italia  

SEX TOYS ANALI: ECCO I PIÙ USATI NEL SESSO GAY

sex toys anali gayAlzi la mano chi non ha mai usato i sex toys anali in un rapporto sessuale. Beh, mi pare di vedervi, siete davvero in pochi! 

Comunque, sia che siate dei professionisti dei giocattoli anal o che li guardiate con diffidenza (ma solo perché ancora non li avete provati) beccatevi questa mini guida su tutti quei simpatici oggetti che possiamo infilare nel nostro amato buchetto traendone estrema soddisfazione.

STIMOLATORI ANALI TRA MASCHI: PERCHÈ DOVREMMO USARLI?

sex toys anali gayL’ano è ricco di terminazioni nervose, di luoghi tutti da esplorare che attendono solo di essere scoperti per regalare orgasmi portentosi. La penetrazione classica, quella fatta con l’uccello per intendersi, è solo una delle mille sfaccettature del sesso gay.

Essere scopati col cazzo fa godere, certo. Ma il giusto stimolatore anale, usato con perizia, va a stimolare zone erogene che un pene inesperto potrebbe non raggiungere. Ecco un valido motivo per iniziare ad usare questi sex toys anali.

Non solo. Un sex toy anale è utilissimo se ci troviamo di fronte un bel culetto vergine o un ano voglioso ma allo stesso tempo timoroso. Essendo questi oggetti un po’ più piccoli di un normale pene (non tutti ovviamente, le taglie forti non mancano nemmeno qui!) incutono meno ansia. Inoltre, hanno forme ergonomiche, studiate appositamente per una penetrazione anale dolce e graduale.      

sex toys anali sesso gayCOME SCEGLIERE IL PERFETTO ANAL TOY

Dipende dal tipo di esperienza che volete fare e dal livello di confidenza che avete con il vostro partner. Un anal toy è perfetto per il sesso solitario, ma possiamo considerarlo anche l’anticamera di una fantastica scopata a due o più partners.

Ne esistono di diversi tipi. Ognuno di essi si prefigge un obiettivo, trovate il vostro obiettivo e avete scoperto il vostro giochino anale perfetto.

QUALI SONO GLI ANAL TOYS DA INSERIRE NELLA VALIGETTA DEL SESSO?

Anal toys è un termine generico che identifica la varietà di oggetti specifici per il sesso anale. Parliamo di butt plug, palline anali, dildo anali e vibratori anali. Ma analizziamoli nello specifico.

BUTT PLUG

butt plug anal per gayI butt plug sono l’ideale per i principianti del sesso anale. Comprati e sicuri, sono il primo passo che vi condurrà verso i piaceri del sesso tra maschi. Solitamente sono oggetti di piccole dimensioni. La punta degli anal plug è sottile, studiata appositamente per una penetrazione dolce.

Il loro tipico design ‘a cono’ agevola la dilatazione anale delicatamente e l’impugnatura ben salda ne consente l’utilizzo in tutta sicurezza.

I butt plug sono perfetti sia per chi è alle prime armi che come preludio al rapporto sessuale completo, in quanto rilassano i muscoli dell’ano e riducono eventuali dolori. I butt plug sono spesso usati anche per il massaggio prostatico, la forme dimensioni, infatti, si presta particolarmente per stimolare il punto L dell’uomo.

butt tail plug analeIl butt plug esiste anche la versione ‘tail plug’: un anal toy con la coda, da indossare per dare un tocco esotico ed audace al rapporto. Ne esistono con code sfrangiate o con code del tutto simili a quelle di una volpe o di un malizioso coniglietto, perfette per giochi di ruolo o per scatenare il lato animalesco dentro noi. 

palline anali per gay PALLINE ANALI

Quanto ci piacciono i giocattoli anali e le palline sono forse l’anal toy che regala le sensazioni più sottili.

Si tratta di una serie di sfere che si snocciolano lungo un ‘corpo’ più o meno flessibile, il tutto incapsulato in un robusto involucro in silicone.

L’impugnatura ad anello garantisce controllo e sicurezza.

Le palline anali, dette anche anal beads o anal balls, sono in ordine crescente: dalla più piccola in su potete provare tutte le sfumature del piacere.

Inserite la prima sfera e toglietela, poi inserite le prime due e toglietele, e così via, in un gioco di alternanza, di chiusura-e-apertura che stimola il godimento.

Le palline anali sono ottime anche per allenare i muscoli dello sfintere: dove c’è più elasticità c’è meno resistenza e meno dolore.

Anche con le palline anali si può massaggiare la prostata e scatenare un potente orgasmo dovuto alla stimolazione del punto L maschile.

sex toys anali per gayDILDO ANALI O FALLI ANALI

E qui l’affare si ingrossa! Il fallo anale è un giocattolo pensato per una penetrazione completa e profonda. Quando usiamo un dildo per ano, non ci limitiamo ad una semplice stimolazione prostatica. 

Il dildo sostituisce un vero e proprio pene e, se usato a dovere, ci scopa da dietro senza farci rimpiangere il cazzo. Ne esistono di svariate forme, dimensioni, materiali e colori. Il comune denominatore è la base solida e ben larga che garantisce sicurezza e facilità di estrazione.

vibratori anali sesso gayVIBRATORI ANALI 

Tra tutti i sex toys anali, i vibratori sono compagni irrinunciabili per chi è già esperto del sesso anale. Molto simili ai classici dildo per donne, i vibratori anali si differenziano per la base di sicurezza più solida e l’impugnatura sicura: caratteristiche fondamentali per scongiurare l’effetto supposta.

L’anatomia appositamente studiata per il nostro lato B e le vibrazioni modulabili, promettono un piacere avvolgente e garantiscono potenti e prolungati orgasmi. Come per i dildo, anche il mondo dei vibratori anali è assai variegato. Fogge e colori, modalità di vibrazione e materiali, forme naturalistiche o futuristiche, insomma ce n’è per tutti i gusti e per tutti i livelli di audacia.

SEX TOYS ANALI USO E MANUTENZIONE

sex anal toys gayOra che avete scelto il vostro giocattolo anale, sappiate che se usato in malo modo, da strumento di piacere può velocemente diventare una tortura. Parola d’ordine: lubrificare!

L’ano non si lubrifica naturalmente.

Anche al massimo dell’eccitazione il nostro glorioso buchetto non produce nessun liquido che agevoli la penetrazione.

Il perineo si inumidisce a causa del sudore, ma non basta per agevolare la penetrazione anale.

Occorre lubrificare a dovere sia l’ano che il toy anale. 

Evitiamo rimedi casalinghi che fanno tanto ‘Ultimo tango a Parigi’ ma che a livello di performance lasciano a desiderare.

Scegliamo dei lubrificanti appositamente studiati per i nostri anal toys. Solo in questo modo la parte rimarrà ben oliata per tutta la durata del rapporto. 

sex toys anali manutenzioneL’igiene è l’aspetto fondamentale per un corretto utilizzo degli anal toys. Siate maniacali nel detergerli sia prima che dopo l’utilizzo. Usate acqua calda e sapone più una spruzzata di antibatterico. In commercio esistono specifici toy cleaner che disinfettano a fondo e proteggono i nostri giocattoli erotici da saponi troppo aggressivi.

Ricordiamo che quando si parla di ano la pulizia è d’obbligo. Se non accuratamente detersi i sex toys anali possono diventare dei pericolosissimi ricettacoli di batteri nocivi alla salute.

Inoltre, una volta lavati e disinfettati, assicuratevi di asciugarli scrupolosamente onde evitare formazioni di funghi. Insomma, precauzioni semplici da seguire ma fondamentali perché garantiscono un divertimento sicuro: il nostro preferito!

Raccontateci tutto sui vostri giocattoli anali, ne fate uso? Quali sono i vostro preferiti?

Laviero 11 settembre 2017 |

Personalmente conosco i giocattoli sessuali e ne ho usati diversi ,ma non tutti di quelli inventati,li considero utili per sollecitare,stimolare le parti sessuali del corpo al posto del cazzo quando non se ne trova,ma allo stesso tempo sono anche tristi a mia opinione perchè sono oggetti morti,inanimati che sostituiscono l’oggetto vivo e animato che è il cazzo,un gioccattolo sessuale è si uno strumento più o meno di piacere,però per me è meno piacevole perchè non è un piacere che ti da una persona ovvero un essere vivente,è solo un oggetto morto,il pene è il mezzo è uno stumento sessuale vivo perchè esprime la vita di una persona attraverso la sessualità,l’oggetto non è una persona,ed il seso e il piacere sessuale devono darlo le persone non gli oggetti che sono dei sostituti della persona purtroppo,se ci abituiamo ad usare i giocattoli sessuali ci abituiamo a sostituire la persona,il suo cazzo e le emozioni vive con le emozioni di oggetti morti,c’è una differenza enorme,gli oggetti sessuali nel caso del sesso ci allontanano dal sesso con la persona,usiamoli con moderazione quando veramente utili,per esempio quando dobbiamo preparare o preparaci ad una prima esperienza di penetrazione e si è ancora chiusi nell’ano o nella vagina perchè si è vergini o si è alle prime esperienze e i nostri buchi sono ancora poco aperti,stretti,poco allenati alla penetrazione,in questi casi servono a stimolare la dilatazione dei buchi, e quindi a facilitare poi l’entrata del cazzo nel buco anale o vaginale,questo è un caso di utilità oggettiva ed evidente di un giocattolo sessuale,quando ci si deve allenare un po particolarmente l’ano o la vagina prima di imparae a prendere dentro un cazzo medio-grande o grande,allora in questi casi sono davvero utili perchè aiutano a facilitare il tutto,però apparte questi usi relativi a questi casi si possono pure evitare secondo me,”il giocattolo sessuale fondamentale che deve essere il migliore,il più divertente ed efficae a darci piacere è il nostro corpo con tutti i suoi attrezzi incorporati:pelle,palle,capezzoli,mani,collo,bocca,lingua,orecchie,peli,culo,cosce,cazzo,testa di cazzo ecc, poi la testa e la fantasia che dobbiamo esprimere con il nostro corpo che è un gioccattolo vivo..”,fare sesso,fare l’amore,scopare o chiavare è sentire la vita attraverso il sesso con le persone..”,la carne è viva,il lattice,la plastica sono morti..” 😉

Nome
Email
Il tuo commento

News