I Migliori Escort Gay in Italia  

Massaggi Gay: ritarda l’eiaculazione con Kegel e Tantra

Massaggi GaySe volete fare sesso per ore e ritardare il più possibile la vostra eiaculazione, smettetela di imprigionare il vostro pene in cock ring o di usare strane pompette, piuttosto allenatevi con gli esercizi di Kegel o diventate esperti di massaggi gay Tantra per durare ore e ore a letto.

Esercizi di Kegel applicati al sesso gay…. non bastano? Eccovi, allora, la guida definitiva ai problemi di DISFUNZIONE ERETTILE. Un must tra gli Etero, ma che si sta diffondendo anche negli ambienti gay. 

Svuotate la vescica e preparatevi ad allenare la vostra zona pelvica con gli esercizi di Kegel! Altro che cock ring o pompe per il pene, l’eiaculazione precoce ora si combatte con la ginnastica pelvica.

Mai sentito parlare degli esercizi di Kegel? Sono stati messi a punto oltre 50 anni fa da Mr. Kegel, il medico che per primo ha associato i muscoli pelvici al sesso. Si tratta di stimolare quotidianamente i muscoli della fascia pelvica con movimenti mirati e costanti.

Oltre a glutei e bicipiti forse è il caso di prestare attenzione anche a tutti quei muscoli e legamenti che sostengono i nostri genitali: il loro allenamento promette orgasmi più intensi e può risolvere il problema dell’eiaculazione precoce. Per nostra fortuna questi muscoli possiamo allenarli senza l’aiuto del personal trainer! Bastano un po’ di applicazione e poche sedute casalinghe al giorno.

Tutto parte dal muscolo pubococcigeo. E’ questo muscolo che gestisce l’emissione dell’urina, regola le contrazioni dell’orgasmo e di tutte le altre piacevoli cose che possiamo fare con il nostro pene.

Come individuare il muscolo puboccigeo nell’uomo?

Immaginate di dover fare pipì e poi stoppate improvvisamente il flusso, ecco, il muscolo che si muove è esattamente il pubococcigeo. Per aiutarvi mettete due dita tra l’ano e i testicoli, sentirete con le vostre mani il lavoro del muscolo e non potrete sbagliarvi.

Una volta capito qual è il muscolo sul quale lavorare, contraetelo per 5, massimo 10 secondi, proprio come se doveste trattenere l’urina. Fate 10 ripetizioni tre volte al giorno e vedrete, già dopo una settimana, come aumenterà la consapevolezza del vostro pene. Se vi piace il sesso anale, dopo una sessione di esercizi di Kegel, ritroverete vigore e durata. Ma anche il sesso orale e la stimolazione manuale del pene traggono giovamento dall’allenamento di Kegel.  

Questi esercizi sono pratici e veloci, si possono svolgere da seduti o sdraiati, in qualsiasi momento del giorno. L’unica precauzione è di avere la vescica vuota e non esagerare con le ripetizioni nella speranza di diventare degli stalloni, si corre il serio pericolo di sortire l’effetto contrario a quello desiderato.  

Dunque, allenare il muscolo pubococcigeo è importante non solo per non farsela addosso, ma anche per avere il controllo sul piacere sessuale. 


massaggi-gay-kegel-tantra1
Massaggi Gay Tantra 

Mentre gli esercizi di Kegel coinvolgono la muscolatura e rimangono in un ambito prettamente fisico, nel massaggio Tantra Gay si esula dalla mera fisicità, qui tutto ruota attorno all’energia sessuale.

Il fine ultimo del massaggio Tantra Gay non è tanto l’orgasmo, quanto il rilassamento totale e completo grazie ad un massaggio sensuale che cattura i flussi di energia e li trasforma in godimento puro. L’orgasmo che un massaggiatore tantrico omosex procura è potente e consapevole.

Il massaggio tantra avviene in completa nudità, sia del massaggiatore che del ricevente; è la pelle a veicolare le sensazioni. Il bravo operatore Tantra  non si concentra unicamente e subito sul pene, come abbiamo detto, non è l’orgasmo il fine ultimo. Ogni parte del corpo riceve la stessa attenzione, genitali compresi, il corpo sarà massaggiato e stimolato con attenzione e calma. I movimenti sono lenti, fatti da entrambe le mani, e se svolti da un massaggiatore esperto procurano un piacere diffuso in tutto il corpo. Questo tipo di massaggio solitamente è completato dai massaggi gay prostatici, una combinazione perfetta per trarre il massimo del piacere ed intensificare la potenza e la durata dell’orgasmo.

Nome
Email
Il tuo commento

News